Argento per Sile ed argento e bronzo per Padova ai Campionati Italiani di Varese

E’ mancato l’”acuto” per il canottaggio Veneto ai recenti Campionati Italiani junior, pesi leggeri ed assoluti di Varese dell’8 e 9 giugno u.s. ma 10 equipaggi sono approdati alle più selettive finalissime e di questi 3 hanno conquistato un gradino del podio.

E’ medaglia d’argento il doppio Junior della Canottieri Sile composto da Tommaso Colombo e Stefano Falcone a poco più di tre secondi dal primo gradino del podio e nella stessa finale Gabriele Bastasi e Jacopo Boccato della Canottieri Giudecca tagliano il traguardo in sesta posizione.

E’ medaglia d’argento anche il doppio senior di Luca Chiumento e Simone Martini della Canottieri Padova, in una tiratissima finale dove sono stati preceduti sul traguardo solamente per una lunghezza (circa due secondi) dall’armo del G.S. Carabinieri.

E’ medaglia di bronzo il singolo senior femminile (targato Canottieri Padova) di Alessandra Patelli che si conferma una delle potenziali protagoniste della Squadra Azzurra 2019.

Settima piazza invece, nella stessa finale, per Veronica Lisi, sempre della Canottieri Padova.

Bronzo anche per Pietro Cangialosi (Canottieri Padova) nel singolo senior, anche lui protagonista di una finale “tiratissima” fino alle palate conclusive. Chiude invece in ottava posizione il compagno di società Daniele Vania.

Stessa posizione (ottava) della padovana Asja Maregotto nel singolo pesi leggeri femminile ed chiude invece in settima posizione il singolo pesi leggeri di Sebastiano Carrettin (Canottieri Giudecca).

Concludiamo questo breve riassunto dei risultati dei canottieri veneti ricordando il sesto posto del gig a 4 para rowing PR3 ID Mix della Canottieri Bardolino (misto con Flora e Menaggio), composto da Maria Luisa Viola, Aronne Vincenzi, Francesco Aglio, Lorenzo Mazzoletti e Antea Franzoni Antea (Tim.).

Il prossimo appuntamento tricolore per il canottaggio veneto è ora fissato per fine giugno a Ravenna, teatro dei Campionati Italiani ragazzi, esordienti ed under 23.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Giornata nazionale dello sport a Treviso

Si è svolta ieri  la Giornata Nazionale Dello Sport organizzata dal Coni di Treviso.

La bella manifestazione ha coinvolto le strade e le piazze del centro di Ponzano Veneto, chiuso al traffico per l’occasione, dove erano stati installati gli stand delle federazioni nazionali.

Grazie alla bella giornata vi è stato un notevole afflusso di pubblico che ha partecipato alle attività proposte ed allo specifico circuito organizzato per i ragazzi da tutte le società sportive presenti .

In rappresentanza del canottaggio trevigiano il Circolo Ospedalieri i cui atleti capitanati dall’allenatore Ettore Pavesi hanno messo la loro esperienza a disposizione di decine i ragazzi e di adulti che si sono cimentati nell’uso del remorgometro .

Ennio Casagrande

La padovana Stefania Gobbi (G.S. Carabinieri) splendido bronzo ai Campionati europei e terzo posto in finale B per Patelli e Chiumento.

L’atleta padovana Stefania Gobbi (G.S. Carabinieri) conquista una splendida medaglia di bronzo ai Campionati Europei 2019, appena conclusosi sulle acque del leggendario Rotsee a Lucerna.

Stefania, cresciuta sportivamente alla Canottieri Padova e dal 2018 appartenente al Gruppo Sportivo Carabinieri, in coppia con Stefania Buttignon (Canottieri Timavo) è riuscita a salire sul terzo gradino del podio nella rassegna continentale nella specialità del doppio senior femminile, a soli nove decimi dalla piazza d’onore, grazie ad una prova davvero straordinaria.

Gli altri atleti veneti (tutti della Canottieri Padova) impegnati ai Campionati Europei non sono riusciti a raggiungere le finalissime, pur dimostrando sempre una eccellente potenzialità tecnica ed atletica.

Luca Chiumento (in doppio senior assieme ad Andrea Cattaneo del G.S. Carabinieri) ed Alessandra Patelli (in quattro senza senior femminile assieme a Bertolasi, Pelacchi e Meriano) tagliano entrambi il traguardo in terza posizione nelle rispettive finali B (nona posizione assoluta).

Simone Martini si classifica invece in 17ª posizione assoluta (5° in finale C) nella sempre difficilissima specialità del singolo senior.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Gli atleti veneti salgono 75 volte sul podio a San Giorgio di Nogaro

Domenica 26 maggio u.s., sulle acque dell’Ausa Corno a San Giorgio di Nogaro (UD), si è svolta una Regata Internazionale societaria che ha visto la partecipazione di circa 700 atleti appartenenti a società provenienti da gran parte d’Italia ma anche dall’Austria e dalla Slovenia.

Presenti a questo appuntamento praticamente tutte le società della Regione Veneto tra le quali la Canottieri Padova ha conquistato 17 podi, seguita da Canottieri Bardolino ed Ospedalieri Treviso con 11 podi, Canottieri Giudecca con 10, Canottieri Mestre ed Associazione Padovacanottaggio con 6, DLF Treviso con 5, Canottieri Sile con 3, Centro Nautico Bardolino e Canottieri Bucintoro con 2, Canottieri Diadora e Canottieri Villamarzana con 1 podio.

Nella speciale classifica per società, per quanto riguarda il Comitato Veneto, ha primeggiato la Canottieri Padova, seguita da Canottieri Bardolino ed Ospedalieri Treviso.

In particolare, hanno conquistato la medaglia d’oro i seguenti equipaggi: Alberto Pivetta (Padovacanottaggio) – 7.20 allievi B1; Alessandra Quarti (Can. Bardolino) – 7.20 allieve B2; Francesca D’Isep (Ospdalieri TV) – 7.20 allieve B2; Giacomo Cappelletto (DLF Treviso) – 7.20 cadetti; Filippo Gava ed Enrico Luzi (Ospedalieri TV) – doppio cadetti; Nicola Crosato e Matteo Pegorer (Ospedalieri TV) – doppio cadetti; Marialuisa Viola, Aronne Vincenzi, Giulia Adriana Berti, Alex Cavicchioli, Francesco Bazzoni – tim. (Can. Bardolino) – quattro gig para-rowing mix; Isacco Rizzato (DLF Treviso) – singolo ragazzi; Luca Polito (Padovacanottaggio) – singolo ragazzi; Sebastiano Sabaini (Can. Bardolino) – singolo ragazzi; Jacopo Cipolotti e Giacomo Negro (Sile) – doppio ragazzi; Sebastiano Sabaini (Can. Bardolino) e Luca Polito (Padovacanottaggio) – doppio ragazzi; Francesco Pegorer (Ospedalieri TV) – singolo junior; Stefano Falcone e Tommaso Colombo (Sile) – doppio junior; Gabriele Bastasi e Jacopo Boccato (Giudecca) – quattro di coppia junior; Sebastiano Carrettin (Giudecca) – singolo pesi leggeri; Francesco Pegorer (Ospedalieri TV) e Giacomo Andreani (Giudecca) – doppio pesi leggeri; Sebastiano Galeazzo, Pietro Biasebetti, Francesco Giurisato, Filippo Levorin (Padova) – quattro di coppia pesi leggeri; Samuele Semenzato e Pietro Bonaventura (Mestre) – doppio senior; Pietro Cangialosi (Padova) – doppio senior; Enrico De Fina (Bucintoro) – singolo master.

Piazza d’onore invece per: Francesco Barabin (Padova) – 7.20 allievi B1; Francesco Manzone (Padova) – 7.20 allievi B1; Edoardo Randon (Ospedalieri TV) – 7.20 allievi B2; Alberto Zanini e Giovanni Pasterllo (Ospedalieri TV) – doppio allievi B2; Giorgia Borgoni (Giudecca) – 7.20 allievi C; Samuele Vezza (Can. Bardolino) – 7.20 allievi C; Enrico Ruggero, Federico Chiucchini, Riccardo Sinigaglia, Riccardo Vecellio Reane (Padova) – quattro di coppia allievi C; Ettore Vitturi e Jacopo Miozzo (Giudecca) – doppio allievi C; Federico Baradel (Giudecca) – singolo cadetti; Massimo Zanini, Tommaso Tesser, Giuseppe Fusco, Michele Pegorer (Ospedalieri TV) – quattro di coppia cadetti; Marta Cavicchia (Ospedalieri TV) – singolo ragazze; Marta Cavicchia e Vittoria D’Isep (Ospedaliri TV) – doppio ragazze; Nicolò Ravagnan (Giudecca) – singolo ragazzi; Gianluca Fuschi (DLF Treviso) – singolo ragazzi; Gianluca Fuschi e Isacco Rizzato (DLF Treviso) – doppio ragazzi; Giacomo Varotto (Padova) – singolo junior; Gabriele Bastasi e Jacopo Boccato (Giudecca) – doppio junior; Giacomo Varotto e Guglielmo Martorelli (Padova) – doppio junior; Lorenzo Baldo, Giovanni Cappellozza (Padova), Stefano Falcone, Tommaso Colombo (Sile) – quattro di coppia junior; Sebastiano Carrettin (Giudecca) – singolo senior; Daniele Vania (Padova) – singolo senior; Samuele Semenzato, Pietro Bonaventura, Lorenzo D’Ambrosi, Giovanni Poli (Mestre) – quattro di coppia senior.

Il bronzo è stato infine ottenuto da: Nicola Ruzza (Padova) – 7.20 allievi B1; Emma Girardi e Angela Brighenti (Can. Bardolino) – doppio allieve B2; Francesco Amami (C.N. Bardolino) – 7.20 allievi B2; Denis Bellomi (C.N. Bardolino) – 7.20 allievi C; Tommaso Maggioni (Giudecca) – 7.20 allievi C; Alessio Badami (DLF Treviso) – 7.20 cadetti; Leonardo Slongo (Ospedalieri TV) – 7.20 cadetti; Edoardo Scibinico (Can. Bardolino) – singolo cadetti; Angelo Saponaro (Can. Bardolino) – singolo cadetti; Edoardo Scibinico, Fabian Daniel Schmid, Davide Sisto Dujinisvld, Angelo Saponaro (Can. Bardolino) – quattro di coppia cadetti; Alice Santinello (Padova) – singolo ragazze; Matteo Romiti (Mestre) – singolo ragazzi; Luca Rizzi (Can. Bardolino) – singolo ragazzi; Matteo Dola (Padova) – singolo ragazzi; Giulio Stefano Varotto, Giovanni Meneghetti, Pietro Voltolina, Matteo Dola (Padova) – quattro di coppia ragazzi; Riccardo Griggio (Padovacanottaggio) – singolo junior; Pietro Facchin (Can. Bardolino) – singolo junior; Filippo Levorin e Andrea Giurisato (Padova) – doppio junior; Lorenzo baldo e Giovanni Cappellozza (Padova) – doppio junior; Filippo Zambon (Mestre), Vittorio Novello, Lorenzo Olivero (Diadora) – quattro di coppia pesi leggeri; Sara Nazzari (Mestre) – singolo senior fem.; Giacomo De Lucchi (Padova) – singolo senior; Antonio Gianolli (Padovacanottaggio) – singolo senior; Antonio Gianolli (Padovacanottaggio) e Lorenzo D’Ambrosi (Mestre) – doppio senior; Pietro Cangialosi, Daniele Vania, Giacomo De Lucchi, Emilio Giacomello (Padova) – quattro di coppia senior; Andrea Pareschi (Villamarzana) – singolo master; Daniele Mainardi e Stefano Mies (Bucintoro) – doppio master.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Istituto Falcone e Borsellino – Canottieri Bardolino sul podio nella classifica assoluta della “Festa dello Sport Scolastico 2019”

Mercoledì 22 maggio u.s., sulla spiaggia di Marina di Massa si sono disputate le regate della Festa dello Sport Scolastico per la disciplina del canottaggio.

15 equipaggi per un totale di 75 atleti, in rappresentanza di nove regioni italiane (Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Abruzzo, Campania, Sicilia e Sardegna) si sono confrontati tra loro su due manche di 500 metri e per il Comitato Veneto, dopo aver superato la prima fase regionale, erano presenti due equipaggi dell’Istituto Falcone e Borsellino, con l’appoggio della Canottieri Bardolino come società “tutor”.

Per la categoria cadetti femminile, le rappresentanti dell’Istituto di Bardolino si sono classificate in entrambe le manche in sesta posizione, ma nella categoria cadetti maschile, i compagni di istituto si sono “piagati” sul traguardo solo all’equipaggio del Comitato Campano, subendo un distacco di pochi decimi sulla prima prova e di poco più di un secondo sulla seconda prova.

Grazie a questi risultati l’Istituto Falcone e Borsellino si è classificato in terza posizione assoluta dell’intera rassegna scolastica.

I ringraziamenti ed i complimenti di tutto il Comitato Veneto, oltre che agli studenti / atleti dell’istituto veronese, vanno anche alla professoressa di educazione fisica Maria Cristina Venturi ed ai tecnici della Canottieri Bardolino che hanno preparato ed allenato gli equipaggi Piergiorgio Pinali e Federica Sartori.

Questi gli atleti veronesi, tra i protagonisti alla Festa dello Sport Scolastico di Marina di Massa:

Chiara Benati, Fabiola Azzolini, Arianna Castelletti, Vittoria Vanzo e Maria Soli Fertonani – Tim (cadette) e Angelo Saponaro, Edoardo Scibinico, Samuele Vezza, Pietro Brighenti e
Pietro Meldo – Tim (cadetti).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Mestre, Padova, Bardolino e Diadora al Meeting Nazionale Giovanile e Master di Gavirate

Due medaglie d’oro, tre medaglie d’argento e sette medaglie di bronzo è il bottino complessivo che le società di canottaggio del Comitato Veneto hanno conquistato al Meeting Nazionale Giovanile e Master svoltosi sul Lago di Varese a Gavirate dal 18 al 19 maggio u.s.

Il meteo sfavorevole ha caratterizzato l’intero fitto programma gare ed ha portato la giuria a prendere la decisione di annullare quasi l’intero programma del pomeriggio di sabato, riservato alle categorie giovanili (allievi e cadetti) ed agonistiche (ragazzi, junior, esordienti) e di ridurre la distanza per tutte le regate con partenza dai 1000 mt. nella giornata di domenica.

Partecipazione dai numeri davvero importanti: oltre 1100 atleti gara, appartenenti ad oltre 60 società provenienti da gran parte della penisola, tra le quali erano presenti anche le venete Canottieri Mestre, Canottieri Padova, Canottieri Bardolino e Canottieri Diadora.

In particolare evidenza gli atleti della Canottieri Mestre che hanno conquistato la vittoria nel 7.20 allievi B2 con Alexandros Saraji e nel singolo esordienti con Tommaso Santi.

Medaglia di bronzo invece per i compagni di società Edoardo Rutigliano nel 7.20 allievi B2, Nicola Aguzzi e Daryush Saraji nel doppio allievi B2, Tamir Dolgan e Nicolò Bellemo nel doppio allievi B2 e Guido Gastaldi nel singolo allievi C.

La Canottieri Padova ottiene la piazza d’onore con Paola Cavazzana nel singolo master C che poi si ripete con lo stesso risultato nel quattro di coppia master A, assieme alle compagne di società Paolo Dus, Valeria Gambino ed Anna Gottardo. Queste ultime erano salite in precedenza sul terzo gradino del podio nel doppio master A.

Bronzo anche per i compagni di società Sandro Frisiero, Roberto Marchetto e Pierluigi Bullo, con Vittorio Liberti della Canottieri Diadora, nel quattro di coppia master D.

Argento e bronzo anche per la Canottieri Bardolino, rispettivamente con Andrea Anzaldi e Daniele Pavan nel doppio master C ed ancora con Daniele Pavan nel quattro di coppia master E (misto con Arolo, Menaggio e Retica).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Canottieri Bardolino/Ist. Falcone Bardolino presente ai Campionati Studenteschi a Trieste

Alla fase Nazionale a Marina di Massa della Festa dello Sport Scolastico dal 20 al 24 maggio p.v. parteciperanno di diritto anche due equipaggi dell’Istituto Comprensivo “Falcone e Borsellino” di Bardolino (VR), preparati ed allenati grazie all’apporto della Canottieri Bardolino e dei suoi tecnici Piergiorgio Pinali e Federica Sartori.

Questo è il verdetto che è emerso dalle regate che si sono svolte giovedì 9 maggio u.s. di fronte la riviera di Barcola a Trieste, in occasione dei Campionati Regionali Studenteschi, organizzati dal Comitato Friuli Venezia Giulia, alle quali ha partecipato anche l’istituto veronese, accompagnato dalla professoressa di educazione fisica Maria Cristina Venturi.

Il meteo sfavorevole, con forte pioggia e vento che ha caratterizzato l’intero programma di gare, non ha minimamente scoraggiato i circa 200 studenti che hanno preso parte a questo evento e che si sono “dati battaglia” su imbarcazioni “gig a 4”, in rappresentanza del proprio istituto scolastico.

Alle regate hanno presenziato il Presidente del Comitati Friuli Venezia Giulia Massimiliano D’Ambrosi e del Comitato Veneto Sandro Frisiero.

Questi gli atleti/studenti veneti che si sono qualificati alla Fase Nazionale:

per il “gig a 4 cadetti maschile” Samuele Vezza, Edoardo Scibinico, Angelo Saponaro, Pietro Brighenti e Pietro Melzo (tim.); per il “gig a 4 cadetti femminile” Chiara Benati, Arianna Castelletti, Vittoria Vanzo, Fabiola Azzolini, Maria Sole Fertonani (tim.).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Matrimonio in casa Frisiero

Il Comitato Veneto – FIC è lieto di annunciare che sabato 4 maggio, nella Basilica di Santa Giustina a Padova, si è celebrato il matrimonio tra Paolo Bonetto e Graziella Frisiero, ex atleta di canottaggio ed Aspirante Arbitro F.I.C., nonché Caporale Maggiore degli Alpini in congedo, oltre ad essere figlia del Coordinatore Regionale Arbitrale del Comitato Veneto Graziano Frisiero e nipote del Presidente del Comitato Regionale Sandro Frisiero.

Anche lo sposo è un Alpino in congedo e volontario della Protezione Civile A.N.A.

La cerimonia è stata officiata da Don Federico Lauretta, Cappellano della locale sezione A.N.A. con la presenza del Coro Alpino di Cittadella ed una grande partecipazione di parenti ed amici.

Agli sposi giungano le più sincere felicitazioni di tutto il Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Il Veneto al secondo Meeting Nazionale 2019

Buoni risultati dagli atleti veneti al secondo Meeting Nazionale COOP 2019 che, seppur in assenza della Squadra Nazionale Olimpica in preparazione a Sabaudia per gli Europei Assoluto di fine mese, ha visto la partecipazione di circa 1700 atleti gara.

Iniziando dalla categoria ragazzi, segnaliamo l’ottima prova del singolista Isacco Rizzato (DLF Treviso) che nella finalissima della specialità ha tagliato il traguardo in 4ª posizione.

7ª piazza invece, nel singolo femminile ragazzi, per Marta Cavicchia (Ospedalieri Treviso) che, assieme a a Vittoria Stangherlin (Giudecca) è poi giunta 2ª in finale B (10ª classificata complessivamente) in doppio ragazze.

Isacco Rizzato si è classificato poi in 5ª posizione nella finale del quattro di coppia ragazzi, assieme al compagno di società Gianluca Fuschi ed ai giudecchini Diego Alivise Mariuzzo e Nicolò Ravagnin. Questi ultimi erano giunti in precedenza 5i in finale B (13ª posizione complessiva) nel doppio ragazzi, preceduti nella stessa finalina dall’equipaggio composto da Sebastiano Sabaini (Bardolino) e Luca Polito (Padovacanottaggio) arrivati quarti.

Nella categoria junior si classificano in 4ª posizione in finale B (12ª posizione complessiva) entrambi i singolisti (maschile e femminile): Vittoria Savorelli (Sile) e Gabriele Bastasi (Giudecca).

Nel quattro di coppia maschile Tommaso Colombo e Stefano Falcone (Sile), assieme a Lorenzo Baldo e Giovanni Cappellozza (Padova), tagliano il traguardo ai piedi dal podio, mentre Giacomo Andreani e Jacopo Boccato (Giudecca), in un equipaggio misto con la Canottieri Nettuno, si classificano 3i in finale B (11ª posizione complessiva) nella stessa specialità.

Tommaso Colombo e Stefano Falcone (Sile) si erano precedente classificati in 7ª posizione nella finalissima del doppio junior mentre, nella stessa specialità, i compagni di società Jacopo Cipollotti e Paolo Merotto tagliano il traguardo in 15ª posizione (7i in finale B) e Lorenzo Baldo e Giovanni Cappellozza (Padova) in 12ª posizione (4i in finale B).

Vittoria Savorelli (Sile), assieme a Maria Paola Fucci (Pro Monopoli), primeggia nella finale B (9ª posizione complessiva) nel doppio femminile junior.

Passando infine alle categoria pesi leggeri e senior, Pietro Cangialosi (Padova) conquista la medaglia di bronzo nel singolo under 23 (5ª classificato complessivamente) mentre, assieme a Mancini (Pontedera) taglia il traguardo in 6ª posizione nel doppio senior.

Nella stessa specialità Samuele Semenzato (Mestre) e Daniele Vania (Padova) si classificano 11i (3i in finale B).

Daniele Vania (Padova) era giunto precedentemente 6ª in finale B (14ª classificato complessivamente) nel singolo senior.

Nel singolo pesi leggeri femminile Asja Maregotto (Padova) è 6ª al traguardo (4ª delle under 23) e nel doppio maschile Sebastiano Carrettin (Giudecca), in coppia con Rocek (Lario), conquista la medaglia di bronzo negli under 23 P.L. (4° in classifica assoluta).

Concludiamo questo riassunto dei risultati veneti con la medaglia di bronzo di Claudio Donadello e Antonio Gianolli (Padovacanottaggio) nell’otto senior, in un equipaggio misto con il CUS Ferrara.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa