65 podi complessivi per il Veneto al Meeting Nazionale di Ravenna

Sabato 8 e domenica 9 maggio u.s., sul bacino della Standiana a Ravenna, si è svolto il Meeting Nazionale di Società, Universitario e Master per il Nord-Est al quale hanno partecipato circa 800 atleti appartenenti a società provenienti da Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, ma anche dalla Toscana e dalla Puglia.

Tra queste erano presenti anche le venete Canottieri Padova, Associazione Padovacanottaggio, Canottieri Giudecca, Canottieri Diadora, Canottieri Mestre, DLF Treviso e Canottieri Sile, Canottieri Bardolino e Associazione Remiera Peschiera.

Al termine delle due giorni di gare, il bilancio per le società venete è stato sicuramente più che positivo con la conquista complessiva di 24 medaglie d’oro, 18 d’argento e 23 di bronzo.

Tra tutte le società venete presenti a Ravenna, spicca la Canottieri Padova con i suoi 23 podi complessivi con 6 ori, 8 argenti e 9 bronzi, seguita da Associazione Padovacanottaggio con 5 medaglie d’oro, 1 d’argento e 3 di bronzo, Canottieri Sile con 3 vittorie, 4 piazze d’onore e 3 bronzi, Canottieri Bardolino con 3 ori, 2 argenti e 2 bronzi, Canottieri Mestre e Canottieri Diadora entrambe con 2 vittorie e 2 bronzi, DLF Treviso con 1 oro, 1 argento ed 1 bronzo e Canottieri Giudecca assieme ad Associazione Remiera Peschiera entrambe con 1 medaglia d’oro.

Ormai già collaudata al primo Meeting Nazionale di Società di fine marzo scorso, l’apprezzata formula del programma gare prevedeva, oltre alle categorie giovanili e master, la divisione delle categorie agonistiche in “under 17” ed “over 17”, oltre alle regate a rappresentativa universitaria e regionale (quattro di coppia e quattro senza cadetti).

Tra i vari successi degli atleti veneti, ricordiamo le belle vittorie di tutti i singoli “under 17” ed “over 17”, femminili e maschili ottenute grazie alle prestazioni di Carlotta Beggio (Padovacanottaggio) e Guido Gastaldi (Mestre) negli “under 17” e di Vittoria Savorelli e Jacopo Cipolotti (entrambi della Canottieri Sile) negli “over 17”.

Nella regata del quattro di coppia maschile riservata agli equipaggi universitari, l’Università di Padova ha conquistato 1 argento ed un bronzo, rispettivamente con gli atleti Tommaso Turato, Vasco Clerici, Matteon Malachin, Leonardo Merola (Padova) e con Andrea Molena, Alberto Martino (Ospedalieri TV), Marcon Siviero, Tommaso Giussani (Padova).

Nella regata del quattro di coppia cadetti a Rappresentativa Regionale, il Comitato Veneto conquista i primi due gradini del podio, rispettivamente con gli atleti Diego Casarin, Riccardo Faccini, Niccolò Bellemo (Mestre), Elio Colombrino (DLF Treviso) per l’oro e Alexandros Saraji, Daryush Saraji, Nicola Aguzzi e Ask Bassano (Giudecca) per l’argento.

Questi gli atleti veneti che sono saliti sul gradino più alto del podio: Gaia D’Este (Diadora) – 7.20 allieve B1; Giovanni Brighenti (Bardolino) e Alvise Rodati (Diadora) – 7.20 allievi C; Cecilia Sabaini (Bardolino) – 7.2 allieve C; Alberto Pivetta (Padovacanottaggio) – 7.20 allievi C; Elio Colombrino (DLF Treviso) – singolo cadetti; Nicola Aguzzi, Ask Basano, Alexandros e Daryush Saraji (Giudecca) – quattro di copia cadetti; Carlotta Beggio (Padovacanottaggio) – singolo under 17 fem.; Guido Gastaldi (Mestre) – singolo under 17; Edoaro Scibinico, Angelo Saponaro, Pietro Brighenti, Dennis Bellomi (Bardolino) – quattro di coppia under 17; Vittoria Savorelli (Sile) – singolo over 17 fem.; Jacopo Cipolotti (Sile) – singolo over 17; Vera Donadello e Costanza bossan (Padovacanottaggio) – doppio over 17 fem.; Vera Donadello, Giulia Cabassa, Costanza Bossan, Luana Scarpa (Padovacanottaggio) – quattro di coppia over 17 fem.; Giulia Righetti (Peschiera), Francesca Siviero (Padova) e Martina Buranella (Mestre) – singolo master fem.; Michele Bacco (Padova) – singolo master; Valeria Gambino (Padova) – doppio master fem.; Paolo Sorge e Michele Bacco (Padova) – doppio master; Fabiola Manente e Luciano Mestriner (Sile) – doppio master mix; Ida Maroni, Denise Fasolato, Gabriele Eleonora Angel, Adriana Riondato (Padova) – quattro di coppia master fem.; Gherardo Gamba, Davide Stefanile, Isoken Obayagbona, Roberto Crocco (Padova) – quattro di coppia master; Gabriele Eleonora Angel, Denise Fasolato, Ida Maroni, Francesca Siviero, Arianna Dal Zolt, Rita Lucca, Giorgia Prevedello, Adriana Riodato, Angela Donini-tim. (Padova) – otto master fem.

Piazza d’onore invece per: Matilde Bonuzzi (Bardolino) – 7.20 allieve C; Francesco Barabin (Padova) e Edoardo Marra (Padova) – 7.20 allievi C; Stefano Corda (DLF Treviso) – singolo allievi C; Filippo Saponaro (Bardolino) e Davide Toffan (Padovacanottaggio) – singolo cadetti;Anita Serena (Sile) – singolo over 17 fem.; Anita Serena e Monica Favaro (Sile) – doppio over 17 fem.; Nadiya Malyk (Sile) e Nicoletta Zambelli (Padova) – singolo master fem.; Luciano Mestriner (Sile) – singolo master; Elena Zorzi con Federica Lorenzin (Padova) e Paola Cavazzana con Paola Dus (Padova) – doppio master fem.; Isoken Obayagbona con Steven Roe (Padova) e Marco Pegoraro con Giovanni Spandri (Padova) – doppio master; Valeria Gambino, Paola Dus, Paola Cavazzana (Padova) – quattro di coppia master fem.

Bronzo infine conquistato da: Anita Spandri (Padova) – 7.20 allieve B2; Luca Sesnic (Padovacanottaggio) – 7.20 allievi B2; Viola Perutto (Diadora) – 7.20 allieve C; Giulio Pulone (Sile) e Alessandro Zustovich (Padova) – 7.20 allievi C; Giorgio Cappelletto (DLF Treviso) singolo allievi C; Alessandra Quarti (Bardolino) – 7.20 cadette; Martino Tinelli (Bardolino) e Arther Gutzelnig (Diadora) – singolo cadetti; Diego Casarin, Riccardo Faccini, Tamir Dolgan, Nicolò Bellemo (Mestre) – quattro doppia cadetti; Matilde Colombo (Sile) – singolo under 17 fem.; Simone Lodo (Padovacanottaggio) – singolo under 17; Matilde Colombo (Sile) e Carlotta Baggio (Padovacanottaggio) – doppio under 17 fem.; Davide Menegazzo (Padovacanottaggio) – singolo over 17; Giorgia Prevedello, Arianna Dal Zolt, Rita Lucca (Padova) – singolo master fem.; Nicoletta Zambelli e Elena Damian (Padova) – doppio master fem.; Stefano Mies con Daniele Mainardi (Mestre), Roberto Crocco con Stefano Bertazo (Padova), Gherardo Gamba con Davide Stefanile (Padova) – doppio master.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *