Ennesima affermazione per Matilde Lorenzini (Canottieri Bardolino) alla “Rowing Winter Challenge 2021”

Sabato 23 e domenica 24, le acque del Lago di Pusiano sono state teatro della prima edizione della
“Rowing Winter Challenge” che, dopo un lungo periodo di competizioni “a secco”, ha visto finalmente la
ripartenza del canottaggio “in acqua”.
Presenti a questa prima edizione, sul percorso di 6000 mt. lineari, circa 600 atleti gara appartenenti a
tutte le categorie, suddivisi nelle specialità del singolo e del quattro di coppia nelle finali del sabato e del
doppio e dell’otto nei percorsi disputati la domenica.
Atleti partecipanti, provenienti da Lombardia, Piemonte, Lazio, Liguria e anche il Veneto, con la
presenza della Canottieri Bardolino.
E proprio l’unico sodalizio veneto presente a questa manifestazione è riuscito a salire sul gradino più
alto del podio nella specialità del singolo senior femminile con Matilde Lorenzini che non si può più
certo considerare una “sorpresa”, essendo già stata tra le protagoniste delle ultime competizioni
“indoor” disputate “da remoto” alla fine della scorsa stagione agonistica e nelle prime performance della
stagione 2021.
Oltre a Matilde, la Canottieri Bardolino ha ottenuto anche una 5ª piazza nel singolo pesi leggeri con
Pietro Facchin, un 7° posto con Matteo Pasqualini nel singolo junior ed una 17ª posizione con Luca
Rizzi nella stessa specialità.
Il prossimo appuntamento agonistico per tutto il canottaggio nazionale è ora fissato per il 9 febbraio p.v.
quando si disputerà la seconda prova della “Winter Rowing Race 2021”, dopo la prova disputata sul
tempo dei 30’ il 17 gennaio u.s., questa volta sulle distanze regolamentari dei 1000, 1500 e 2000 mt., in
base alla categoria di appartenenza, da disputarsi sempre “da remato” al remoergometro.

Alberto Vianello
Comitato Regionale Veneto – F.I.C.
Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *