Atleti “padovani” tra i protagonisti agli Europei di Poznan.

Grande Italia agli Europei di canottaggio appena conclusi a Poznan (POL): 11 podi conquistati (4 medaglie d’oro, 5 d’argento, 2 di bronzo) e secondo posto nel medagliere assoluto!

Straordinari risultati frutto anche degli atleti del Comitato Veneto (targati tutti Canottieri Padova) Alessandra Patelli, Veronica Lisi e Simone Martini, oltre a Stefania Gobbi (Carabinieri-S.C. Padova) e Luca Chiumento (Fiamme Gialle-S.C. Padova)

In particolare evidenza Alessandra Patelli che, assieme alle compagne Roceck, Tondodonati e Ondoli, ha regalato all’Italia una splendida medaglia d’argento nel quattro senza senior, che fa ovviamente ben sperare per la qualifica olimpica di questa specialità.

Il forte e determinato equipaggio azzurro, protagonista di una prova esemplare (sempre tra le primissime posizioni per tutto il percorso di gara), si è dovuto “piegare” solo all’Olanda, strappando sul traguardo per 33 centesimi la piazza d’onore all’Irlanda.

Veronica Lisi invece, impegnata nel singolo senior, dopo 17 anni dall’ultima volta che aveva indossato la maglia Azzurra (Campionati del Mondo Junior – Atene 2003), ha saputo combattere alla pari con le più forti sculler europee raggiungendo la semifinale dove ha tagliato il traguardo in 5ª posizione per poi classificarsi 3ª nella Finale B (9ª in classifica generale).

Il compagno di società Simone Martini, specialista del singolo senior (ha qualificato la barca per le Tokio2020-1), non è riuscito invece a superare i recuperi per poi agguantare l’accesso alla Finale C dove ha tagliato il traguardo in 5ª posizione (17° in classifica generale) a meno di 3 secondi dal primo classificato.

Non possiamo ovviamente non ricordare e rimarcare la grande prestazione del padovano Luca Chiumento, atleta “nato” e cresciuto alla Canottieri Padova ed ora in forza alle Fiamme Gialle, che ha conquistato una splendida medaglia d’argento nel quattro di coppia senior (assieme ai compagni Gentili, Venier e Rambaldi).

Ed anche la padovana Stefania Gobbi (da qualche anno tesserata per il G.S. Carabinieri), in coppia con Buttignon nel doppio senior, ha saputo conquistare l’accesso alla finalissima continentale dove, pur lottando con la consueta tenacia, si è classificata in 6ª posizione.

Ancora grandissime soddisfazioni quindi per tutto il Comitato Veneto che esprime tutti i suoi più vivi e sinceri complimenti ad Alessandra, Veronica, Stefania, Luca e Simone ed al loro tecnico societario Alberto Rigato (Canottieri Padova).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *