Il Canottaggio Veneziano assieme in bacino San Marco

Questo periodo così difficile per tutto il Mondo, non solo sportivo, ha prodotto per forza di cose anche
una drastica diminuzione del traffico a motore sia su strada che su acqua e questo fatto, per una delle
città d’acqua più importanti e famose (oltre che più belle) del Mondo, qual è Venezia, ha provocato un
quasi totale azzeramento del moto ondoso nei canali ed anche nel bacino di San Marco, luogo
abitualmente irraggiungibile per le nostre esili e fragili imbarcazioni.
Domenica 17 maggio, le società Canottieri Diadora, Canottieri Giudecca e Canottieri Mestre si sono
organizzate per portare, per la prima volta, gran parte delle loro squadre agonistiche, rigorosamente in
singolo (o in doppio per fratelli conviventi), tutti assieme in bacino San Marco, proprio di fronte alle
colonne di San Marco e San Todaro che, come tutti sanno, sono poste all’ingresso dell’area marciana,
a simboleggiare l’entrata della città della Serenissima.
Tutti gli atleti delle società di canottaggio veneziano hanno così potuto osservare uno dei luoghi più belli
e famosi del Mondo, la loro Piazza San Marco, da un punto di vista decisamente unico, meraviglioso e
forse irripetibile.
Lo scopo di questa iniziativa non è stato ovviamente una protesta contro qualcuno o qualcosa, ma
piuttosto un gesto d’amore degli atleti di canottaggio di Venezia a favore della loro città e della loro
laguna.
Ciò dimostra anche che tutti assieme possiamo ripartire con più forza e determinazione.
Canottieri Diadora
Canottieri Giudecca
Canottieri Mestre

Atleti veneti in evidenza alla “Quarantine Indoor Rowing & GBAD Challenge”

Ottimi risultati per gli atleti veneti alla “Quarantine Indoor Rowing & GBAD Challenge” – la regata nazionale virtuale di sabato 2 e domenica 3 maggio u.s.

Il programma prevedeva lo svolgimento del classico circuito a corpo libero – GBAD per tutte le categorie (allievi, cadetti, master, ragazzi, junior, senior) nella giornata del sabato ed prova massimale al remoergometro sui 2000 mt. per le categorie ragazzi, junior e senior nella giornata di domenica, anche per equipaggi multipli (doppi e quattro).

Come specificato nel bando di gara, l’obiettivo della manifestazione era quello di rendere piacevole la fine della quarantena, anche se scaglionata e differenziata tra le varie regioni, con una gara non valida ai fini delle classifiche nazionali che si basava sul Fair-Play personale.

Per la Regione Veneto hanno partecipato gli atleti di Canottieri Bardolino, Canottieri Diadora, DLF Treviso, Canottieri Giudecca, Canottieri Mestre, Opedalieri Treviso, Canottieri Padova e Canottieri Sile.

Nella giornata di sabato (circuito GBAD), la società veneta che ha conquistato più primi posti e più podi complessivi è stata la Canottieri Mestre con 3 ori, 3 argenti e 2 bronzi, seguita dagli Ospedalieri Treviso con 2 ori e 3 argenti e dalla Canottieri Bardolino con 2 ori, 2 piazze d’onore e 3 medaglie di bronzo. 2 medaglie d’oro sono state conquistate anche dalla Canottieri Giudecca, mentre la Canottieri Padova ha ottenuto 1 argento e 3 bronzo e il DLF Treviso 1 medaglia di bronzo.

Domenica invece (prova al remoergometro), nel medagliere veneto ha primeggiato il Circolo Ospedalieri Treviso con 1 oro, 1 argento e 3 bronzi, seguito dalla Canottieri Sile con 2 piazze d’onore e dalla Canottieri Giudecca e Canottieri Bardolino entrambe con 2 medaglie di bronzo.

Questi gli atleti veneti che hanno conquistato il gradino più alto del podio:

GBAD allievi C: Nicola Aguzzi (Mestre); Giovanni Pastrello (Ospedalieri TV); Edoardo Randon (Ospedalieri TV); Flavio Raise (Mestre) – GBAD cadette: Giorgia Borgoni (Giudecca) – GBAD cadetti: Michele Finotto (Mestre); Samuele Vezza (Bardolino); Tommaso Maggioni (Giudecca) – GBAD ragazzi: Angelo Saponaro (Bardolino) – REMOERG. ragazze: 2x Marta Cavicchia, Vittoria D’Isep (Ospedalieri TV).

Piazza d’onore conquistata invece da:

GBAD allieve B2: Ginevra Zanini (Ospedalieri TV) – GBAD allieve C: Francesca D’Isep (Ospedalieri TV) – GBAD allievi C: Daryush Saraji (Mestre); Alberto Zanini (Ospedalieri TV); Alexandros Saraji (Mestre) – GBAD cadetti: Gianmarco De Poli (Mestre); Pietro Palli (Padova) – GBAD ragazzi: Matteo Pasqualini (Bardolino); Pietro Brighenti (Bardolino) – REMOERG. ragazze: Marta Cavicchia (Ospedalieri TV) – REMOERG. ragazzi: Jacopo Cipolotti (Sile) – REMOERG. senior: Tommaso Vianello (Sile).

Medaglia di bronzo infine per:

GBAD allievi B2: Stefano Bresciani (Padova) – GBAD allievi C: Edoardo Rutigliano (Mestre); Martino Tinelli (Bardolino) -GBAD cadetti: Federico Chiucchini (Padova); Matteo Berton (Mestre); Giacomo Cappelletto (DLF Treviso); Francesco Bazzoni (Bardolino); Francesco Cecchinato (Padova) – GBAD senior: Gioele Sabaini (Bardolino) – REMOERG. ragazze: Agnese Galante (Giudecca) – REMOERG. ragazzi: Matteo Pegorer (Ospedalieri TV); Luca Rizzi (Bardolino); Giuseppe Fusco (Ospedalieri TV); 2x Filippo Gava, Enrico Luzi (Ospedalieri TV) – REMOERG. junior: Sebastiano Sabaini (Bardolino); 2x Gabriele Bastasi, Nicolò Ravagnan (Giudecca).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa