Tre Titoli Italiani di Fondo per la Canottieri Padova e bronzo per Canottieri Giudecca a San Giorgio di Nogaro.

Domenica 24 novembre u.s., sulle acque dell’Ausa Corno a San Giorgio di Nogaro (UD), tre sodalizi remieri, tra tutti i partecipanti, hanno ottenuto una “tripletta” di Titoli di Campione Italiano di Fondo e tra questi compare anche la Canottieri Padova (assieme a Moltrasio e Gavirate).

Gli atleti padovani, guidati dal tecnico Alberto Rigato (neo allenatore dell’anno 2019), dominano letteralmente le specialità del singolo senior femminile e maschile ed under 23 maschile rispettivamente con Veronica Lisi, Simone Martini e Luca Chiumento che tagliano per primi il traguardo delle rispettive specialità tutti e tre con oltre 30 secondi di vantaggio sul secondo classificato.

Veronica Lisi bissa così il Titolo di Campionessa Italiana di Società 2019 mentre Simone Martini e Luca Chiumento concludono in bellezza (per quanto riguarda le competizioni “in acqua”, aspettando i Tricolori Indoor) la straordinaria stagione che li ha visti tra i protagonisti sia in Maglia Azzurra sia con i colori della Canottieri Padova.

Conquista invece la medaglia di bronzo, per la Canottieri Giudecca, Sebastiano Carrettin nel singolo under 23.

Da ricordare poi i risultati degli altri equipaggi veneti che non hanno raggiunto il podio tra i quali sottolineiamo i quarti posti di Giacomo Negro (Sile) nel singolo ragazzi, Teresa Zambon (Mestre) nel singolo under 23 femminile e Pietro Bonaventura e Giovanni Poli (Mestre) nel due senza senior, la quinta posizione di Luana Scarpa (Padovacanottaggio) nel singolo senior femminile e di Claudio Donadello (Padovacanottaggio) nel singolo senior e la sesta piazza di Gabriele Bastasi (Giudecca) nel singolo junior e di Anita Serena (Sile) nel singolo pesi leggeri femminile.

Per la categoria cadetti ricordiamo il quarto posto del quattro di coppia (misto Giudecca-Sile-Ospedalieri-DLF TV) composto da Giacomo Cappelletto, Leonardo Slongo, Samuele Caregnato, Federico Baradel, l’ottava e la decima piazza dei due quattro di coppia degli Ospedalieri TV composti rispettivamente da Matteo Pegorer, Davide Prete, Enrico Luzi, Filippo Gava e da Michele Pegorer, Tommaso Tesser, Giuseppe Fusco, Massimo Zanini.

Nelle gare riservate alla categoria master segnaliamo l’oro del quattro di coppia 43-54 (Ospedalieri TV) composto da Fabio Spagnolo, Giorgio Basso, Piergiorgio Pierobon e Andrea Sirinati, gli argenti del quattro di coppia 43-54 femminile (misto Ospedalieri Tv-Sile) di Barbara Scalcinati, Katia Pila e dell’otto 43-54 (misto Padova-Diadora) composto da Michele Bacco, Vittorio Liberti, Roberto Marchetto, Rossano Galtarossa, Sandro Frisiero, Pierluigi Bullo, Michele Bisatto, Paolo Sorge ed Andrea Rossoni (Tim.).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *