Il Veneto ai Campionati Italiani Universitari ed ai Mondiali Master

Un altro weekend trascorso (da venerdì 13 a domenica 15 settembre) significativo sotto vari aspetti per il Canottaggio Veneto.

Doveroso iniziare questo breve riassunto con la tragica e tremenda notizia della prematura scomparsa di Carlo Gomiero, ex atleta della Canottieri Padova, Campione Italiano ed Azzurro, che ci ha lasciati tutti sgomenti e letteralmente senza fiato.

Un minuto di silenzio è stato osservato alla memoria di Carlo durante lo svolgimento dei Campionati Italiani Universitari sul bacino della Standiana a Ravenna dove erano presenti anche due squadre di altrettanti Centri Universitari Sportivi Veneti: C.U.S. Padova e C.U.S. Venezia.

Conquista il titolo di Campione Italiano Universitario per i colori del C.U.S. Venezia Tommaso Santi (Canottieri Mestre) che domina letteralmente la finale del singolo esordienti, tagliando il traguardo con oltre 30 secondi di vantaggio sui diretti avversari.

Medaglia d’argento invece per il C.U.S. Padova con Laura Barbieri Falbo (Nazario Sauro) nel singolo senior femminile mt. 2000 ed anche per il C.U.S. Venezia con Pietro Bonaventura (Canottieri Mestre) nel singolo pesi leggeri mt. 2000.

Bronzo invece per Teresa Zambon (Canottieri Mestre) che con i colori del C.U.S. Padova porta il suo singolo senior femminile sul terzo gradino del podio nella distanza dei 500 mt.

Ricordiamo inoltre i quarti posti di Giovanni Poli e Pietro Bonaventura (entrambi della Canottieri Mestre) per il C.U.S. Venezia nel doppio senior mt. 2000 e di Teresa Zambon (Mestre) con Laura Barbieri Falbo (Nazario Sauro) per il C.U.S. Padova nel doppio senior femminile mt. 2000.

Negli stessi giorni, a San Giorgio di Nogaro, teatro di una Regata Regionale Aperta, il Veneto era presente con gli atleti di Padovacanottaggio e Canottieri Bardolino che hanno ottenuto i seguenti risultati: Alberto Pivetta (Padovacanottaggio) – 2° class. in 7.20 allievi B2; Luca Polito (Padovacanottaggio) – 2° class. in singolo ragazzi; Sebastiano Sabaini (Bardolino) e Luca Polito (Padovacanottaggio) – 2° class. in doppio ragazzi; Dennis Bellomi m(Bardolino) – 5° class. in 7.20 allievi C; Francesco Armani (Bardolino) – 4° class. in 7.20 allievi B2; Sebastiano Sabaini (Bardolino) – 5° class. in singolo ragazzi; Claudio Donadello (Padovacanottio) – 5° class. in singolo senior; Vera Donadello e Luana Scarpa (Padovacanottaggio) – 5° class. in doppio senior fem.; Luana Scarpa (Padovacanottaggio) – 6ª class. in singolo senior fem.

Doveroso infine ricordare che nello stesso weekend, sulle acque del lago Velence in Ungheria, si è disputata la World Rowing Master Regatta che ha visto la partecipazione dei “non più giovanissimi” atleti di Canottieri Padova e Canottieri Bardolino che hanno ottenuto svariati piazzamenti sul podio nelle varie serie di finali, tra i quali spicca la medaglia d’oro nel quattro d coppia master A fem. di Paola Dus, Anna Gottardo, Valeria Gambino e Paola Cavazzana (Padova).

Questi gli altri podi conquistati dagli atleti veneti: Andrea Anzaldi (Bardolino) – 2° class. in singolo master B e 3° class. in singolo master A; Michele Bacco (Padova) – 2° class. in singolo master C; Sandro Frisiero e Michele Bacco (Padova) – 3° class. in doppio master C; Anna Gottardo e Valeria Gambino (Padova) – 3° class. in doppio master A fem.; Paola Dus e Michele Baco (Padova) – 3° class. in doppio misto master B.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *