I Veneti Tommaso Colombo e Stefano Falcone (Canottieri Sile) tra i protagonisti alla Coupe de la Jeunesse 2019

Atleti veneti ancora tra i protagonisti alla “Coupe de la Jeunesse” 2019 svoltasi dal 2 al 4 agosto u.s. sul bellissimo Lago di Comabbio (VA) ed organizzata dalla Canottieri Corgeno in collaborazione con la FederCanottaggio e con il supporto delle amministrazioni locali.

35ª edizione di questa entusiasmante manifestazione internazionale che nella classifica finale a punti ha visto trionfare la delegazione azzurra, davanti rispettivamente a Gran Bretagna e Paesi Bassi.

Un successo di squadra al quale hanno contribuito anche gli atleti veneti. Il doppio junior di Tommaso Colombo e Stefano Falcone, entrambi della Canottieri Sile ed allenati da Primo e Sara Baran, hanno letteralmente sbaragliato tutti i diretti avversari nella finale del sabato quando, protagonisti di una gara esemplare e sempre all’attacco, hanno tagliato il traguardo in prima posizione conquistando una straordinaria medaglia d’oro.

Nelle qualificazioni della domenica invece, tagliando il traguardo in terza posizione (a meno di mezza imbarcazione dai secondi classificati), non hanno avuto accesso alla finale A e si sono poi classificati in seconda posizione in finale B.

Una grande soddisfazione comunque per i giovanissimi atleti trevigiani che al primo anno nella categoria junior (già vice campioni italiani 2019 nella specialità del doppio) hanno vestito per la prima volta la maglia azzurra, con ottime prospettive per il prossimo futuro.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *