Disputata a Padova la Fase Regionale del Trofeo C.O.N.I. 2019 del Comitato Veneto

Martedì 11 giugno u.s., presso gli impianti sportivi della Canottieri Padova, ha avuto luogo la Fase Regionale del Trofeo C.O.N.I. 2019 per la disciplina del canottaggio alla quale hanno partecipato gran parte dei sodalizi del Comitato Veneto.

Gli oltre 30 giovanissimi atleti partecipanti, appartenenti alle categorie Allievi B2 (classe 2007) ed Allievi C (classe 2006) si sono cimentati nelle tre prove previste dal programma, tutte sulla distanza di 500 mt: in barca (in 7.20), al remoergometro, di corsa.

Alla fine delle tre prove, la somma dei tempi ha determinato le classifiche finali (femminile e maschile) ed i primi due atleti di entrambe le classifiche si sono qualificati per prendere parte alla Fase Nazionale del Trofeo C.O.N.I. 2019 in programma dal 26 al 29 settembre p.v. ad Isola di Capo Rizzuto (Crotone).

La classifica femminile è stata vinta da Francesca D’Isep (Ospedalieri Treviso), seguita da Alessandra Quarti (Canottieri Bardolino). Terza classificata Giorgia Borgoni (Canottieri Giudecca).

Nella classifica maschile ha invece primeggiato Giacomo Cappelletto (DLF Treviso), seguito da Guido Gastaldi (Canottieri Mestre). Terzo gradino del podio per Samuele Vezza (Canottieri Bardolino).

I quattro atleti che quest’anno rappresenteranno la Regione Veneto, partecipando quindi alla Fase Nazionale del Trofeo C.O.N.I. (D’Isep, Quarti, Cappelletto e Gastaldi) appartengono a quattro sodalizi diversi, a testimonianza del grande lavoro che tutte le società del Comitato Veneto svolgono ogni anno per la promozione e l’insegnamento del canottaggio nei confronti delle categorie giovanili.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Argento per Sile ed argento e bronzo per Padova ai Campionati Italiani di Varese

E’ mancato l’”acuto” per il canottaggio Veneto ai recenti Campionati Italiani junior, pesi leggeri ed assoluti di Varese dell’8 e 9 giugno u.s. ma 10 equipaggi sono approdati alle più selettive finalissime e di questi 3 hanno conquistato un gradino del podio.

E’ medaglia d’argento il doppio Junior della Canottieri Sile composto da Tommaso Colombo e Stefano Falcone a poco più di tre secondi dal primo gradino del podio e nella stessa finale Gabriele Bastasi e Jacopo Boccato della Canottieri Giudecca tagliano il traguardo in sesta posizione.

E’ medaglia d’argento anche il doppio senior di Luca Chiumento e Simone Martini della Canottieri Padova, in una tiratissima finale dove sono stati preceduti sul traguardo solamente per una lunghezza (circa due secondi) dall’armo del G.S. Carabinieri.

E’ medaglia di bronzo il singolo senior femminile (targato Canottieri Padova) di Alessandra Patelli che si conferma una delle potenziali protagoniste della Squadra Azzurra 2019.

Settima piazza invece, nella stessa finale, per Veronica Lisi, sempre della Canottieri Padova.

Bronzo anche per Pietro Cangialosi (Canottieri Padova) nel singolo senior, anche lui protagonista di una finale “tiratissima” fino alle palate conclusive. Chiude invece in ottava posizione il compagno di società Daniele Vania.

Stessa posizione (ottava) della padovana Asja Maregotto nel singolo pesi leggeri femminile ed chiude invece in settima posizione il singolo pesi leggeri di Sebastiano Carrettin (Canottieri Giudecca).

Concludiamo questo breve riassunto dei risultati dei canottieri veneti ricordando il sesto posto del gig a 4 para rowing PR3 ID Mix della Canottieri Bardolino (misto con Flora e Menaggio), composto da Maria Luisa Viola, Aronne Vincenzi, Francesco Aglio, Lorenzo Mazzoletti e Antea Franzoni Antea (Tim.).

Il prossimo appuntamento tricolore per il canottaggio veneto è ora fissato per fine giugno a Ravenna, teatro dei Campionati Italiani ragazzi, esordienti ed under 23.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Giornata nazionale dello sport a Treviso

Si è svolta ieri  la Giornata Nazionale Dello Sport organizzata dal Coni di Treviso.

La bella manifestazione ha coinvolto le strade e le piazze del centro di Ponzano Veneto, chiuso al traffico per l’occasione, dove erano stati installati gli stand delle federazioni nazionali.

Grazie alla bella giornata vi è stato un notevole afflusso di pubblico che ha partecipato alle attività proposte ed allo specifico circuito organizzato per i ragazzi da tutte le società sportive presenti .

In rappresentanza del canottaggio trevigiano il Circolo Ospedalieri i cui atleti capitanati dall’allenatore Ettore Pavesi hanno messo la loro esperienza a disposizione di decine i ragazzi e di adulti che si sono cimentati nell’uso del remorgometro .

Ennio Casagrande

La padovana Stefania Gobbi (G.S. Carabinieri) splendido bronzo ai Campionati europei e terzo posto in finale B per Patelli e Chiumento.

L’atleta padovana Stefania Gobbi (G.S. Carabinieri) conquista una splendida medaglia di bronzo ai Campionati Europei 2019, appena conclusosi sulle acque del leggendario Rotsee a Lucerna.

Stefania, cresciuta sportivamente alla Canottieri Padova e dal 2018 appartenente al Gruppo Sportivo Carabinieri, in coppia con Stefania Buttignon (Canottieri Timavo) è riuscita a salire sul terzo gradino del podio nella rassegna continentale nella specialità del doppio senior femminile, a soli nove decimi dalla piazza d’onore, grazie ad una prova davvero straordinaria.

Gli altri atleti veneti (tutti della Canottieri Padova) impegnati ai Campionati Europei non sono riusciti a raggiungere le finalissime, pur dimostrando sempre una eccellente potenzialità tecnica ed atletica.

Luca Chiumento (in doppio senior assieme ad Andrea Cattaneo del G.S. Carabinieri) ed Alessandra Patelli (in quattro senza senior femminile assieme a Bertolasi, Pelacchi e Meriano) tagliano entrambi il traguardo in terza posizione nelle rispettive finali B (nona posizione assoluta).

Simone Martini si classifica invece in 17ª posizione assoluta (5° in finale C) nella sempre difficilissima specialità del singolo senior.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa