2° Meeting Nazionale 2018: tante medaglie per il canottaggio Veneto

Si è da pochissimo concluso il 2° Meeting Nazionale 2018 svoltosi sabato 5 e domenica 6 maggio u.s. sul Lago di Piediluco (TR) che ha visto la partecipazione di oltre 1200 atleti gara provenienti da tutta Italia.

A rappresentare la Regione Vento erano presenti la Canottieri Padova, Canottieri Giudecca, Canottieri Sile, Dopolavoro Ferroviario di Treviso e Circolo Ospedalieri Treviso.

Confermando e migliorando ulteriormente le prestazioni del 1° Meeting Nazionale, si pongono in evidenza gli atleti Veneti della categoria ragazzi.

In particolare, i giovani allievi di Sara e Primo Baran della Canottieri Sile, hanno letteralmente dominato il campo sia nel singolo che nel doppio ragazzi maschile, conquistando la piazza d’onore anche nel singolo ragazzi femminile.

Stefano Falcone, dopo l’argento del 1° Meeting Nazionale, in questa occasione conquista una splendida medaglia d’oro nel singolo ragazzi maschile, infliggendo pesanti distacchi ai diretti avversari.

Si confermano invece leader indiscussi della specialità del doppio ragazzi Tommaso Colombo e Paolo Merotto che salgono per la seconda volta sul gradino più alto del podio mentre la loro giovane compagna di società Vittoria Savorelli taglia il traguardo della finalissima del singolo ragazzi femminile in seconda posizione conquistando la medaglia d’argento.

Nella stessa finale del doppio ragazzi che ha visto primeggiare la Canottieri Sile, anche la piazza d’onore “parla” veneto. Sono infatti d’argento Lorenzo Baldo e Filippo Levorin della Canottieri Padova.

Nella stessa specialità ricordiamo anche il 4° posto in finale B (12° classificato) di Isacco Rizzato e Gianluca Fuschi (DLF Treviso) e il 6° posto in finale B (14° classificato) di Gabriele Bastasi e Matteo Giordani (Giudecca).

Nelle prove altamente indicative del singolo e doppio junior, Sebastiano Carrettin (Giudecca) conferma lo stesso risultato ottenuto al 1° Meeting Nazionale in singolo tagliando il traguardo in 6ª posizione e si migliora invece di una posizione in doppio classificandosi al 5° posto (misto con Cepile del San Giorgio).

Chiara Giurisato (Padova) si classifica invece in 6ª posizione in singolo ed in 4ª posizione in doppio (misto con Kushnir del Ravenna).

Per quanto riguarda le regate senior e pesi leggeri, sottolineiamo il ritorno in due senza dell’atleta della Canottieri Padova Alessandra Patelli, che l’ha vista primeggiare in coppia con la compagna olimpica Sara Bertolasi (Canottieri Milano). Le stesse atlete poi (assieme a Broggini del Gavirate e Terrazzi dell’Arno) hanno tagliato il traguardo in seconda posizione nel quattro senza senior.

Nella finale del singolo maschile Simone Martini (Canottieri Padova) conferma la sua ottima forma, già riscontrata al Memorial D’Aloja, salendo sul terzo gradino del podio per poi ottenere anche la quinta posizione nel doppio (assieme a Mancini della Tevere Remo).

Il compagno di società Luca Chiumento primeggia invece in entrambe le finali B (9° classificato) sia in singolo under 23 che in doppio senior (assieme a Pescialli della Bellagina). Specialità questa dove i padovani Daniele Vania e Giacomo De Lucchi si classificano al 13° posto (5° in finale B) e Mattia Campigotto (DLF Treviso) invece è 15° (7° in finale B – in coppia con Kresevic della Timavo).

Taglia invece il traguardo in 7ª posizione in doppio senior, che gli vale la medaglia di bronzo negli under 23, l’atleta del DLF Treviso Pietro Cangialosi (in coppia con Giarri dell’Arno). Pietro era precedentemente giunto in seconda posizione nella finale B (10° classificato) nel singolo under 23.

Si classifica in 3ª posizione in finale B (11ª classificata) Asja Maregotto (Padova) nel singolo pesi leggeri che taglia poi il traguardo in 7ª posizione in doppio senior (assieme a Crosio – Amici del Fiume).

Da segnalare infine la vittoria nella finale B (9° classificato) di Giacomo Varotto (Padova) nel quattro di coppia ragazzi (misto con Canottieri Timavo).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *