5 Titoli Italiani per la Canottieri Padova, 1 per il DLF Treviso e medaglie anche per la Canottieri Mestre a San Giorgio di Nogaro.

Nell’ultimo lungo weekend sulle acque dell’Ausa Corno a San Giorgio di Nogaro (UD) i canottieri veneti sono stati tra i protagonisti sia ai Campionati Italiani in Tipo Regolamentare sia ai Campionati Italiani di Fondo (riservati al singolo e al due senza).

Sabato 8 dicembre, gli atleti della Canottieri Padova, allenati da Alberto Rigato, hanno conquistato ben 3 Titoli di Campione d’Italia ai Campionati in Tipo Regolamentare 2017.

In particolare Simone Martini (già Campione Italiano e del Mondo di Coastal Rowing in singolo) ha rispettato i pronostici imponendosi di autorità nel canoino senior, Luca Chiumento (argento ai Mondiali di Coastal Rowing) e Daniele Vania hanno dominato la finale del doppio canoino senior e Asja Maregotto (bi-Campionessa del Mondo 2017) con Alessandra Patelli (olimpionica a Rio 2016) hanno primeggiato nel doppio canoino senior femminile.

Un argento ed un bronzo invece il bottino degli atleti di Nicoletta Sanvitale della Canottieri Mestre.

Samuele Semenzato, Pietro Bonaventura e Filippo Zambon (timoniere) hanno conquistato la piazza d’onore nel yole a 2 senior e Alice Scopinich è salita sul terzo gradino del podio nel singolo junior femminile.

Nelle gare riservate alla categoria master da segnalare inoltre l’argento della yole a 8 misto Padova-Querini-Cerea (Carletto, Sorge, Frisiero, Millevoi, Bullo, Marchetto, Torta, Bulgarelli, Rossoni).

Domenica 10 dicembre, cambiano i Titoli dei Campionati Italiani in palio (questa volta di Fondo, sui 6000 mt. di percorso) ma non cambia la location ed alcuni dei protagonisti.

I padovani Simone Martini e Luca Chiumento infatti conquistano entrambi un altro Titolo Italiano, rispettivamente nel singolo senior e nel singolo under 23.

Titolo Italiano di Fondo conquistato anche da Pietro Cangialosi del DLF Treviso (azzurro della squadra nazionale junior) nel singolo junior. L’atleta di Sebastiano Ladillo riporta così nello storico e glorioso circolo di canottaggio della Marca Trevigiana un Titolo di Campione d’Italia dopo 25 anni di “digiuno”.

Tutti padovani invece gli altri “podi del fondo”: medaglia d’argento per Giorgio Del Re nel singolo junior e per Asja Maregotto nel singolo pesi leggeri femminile; medaglia di bronzo per Alessandra Patelli nel singolo senior femminile.

Questi invece i piazzamenti (fuori dal podio) degli altri atleti veneti: 4ª Giulia Cabassa (Padovacanottaggio) nel singolo senior fem.; 5ª Vittoria Savorelli (Sile) nel singolo ragazze; 5° Tommaso Colombo (Sile) nel singolo ragazzi; 5ª Chiara Giurisato (Padova) nel singolo junior fem.; 5° Mattia Campigotto (Ospedalieri TV) nel singolo junior; 5° Nicolò Crotti (Sile) nel singolo esordienti; 5ª Monca Favaro (Sile) nel singolo under 23 fem.; 6ª Costanza Bossan (Padova) nel singolo ragazze; 6° Paolo Del Re (Padova) nel singolo ragazzi; 6° Djiby Topo (Giudecca) nel singolo esordienti; 6ª Teresa Zambon (Mestre) nel singolo pesi leggeri fem.; 6° Sergio Chessari (Mestre) nel singolo pesi leggeri; 6° Alessandro Tiveron e Davide Menegazzo (Padovacanottaggio) nel due senza under 23; 6° Pietro Bonaventura e Samuele Semenzato (Mestre) nel due senza pesi leggeri; 7ª Maria Gennaro (Sile) nel singolo ragazze; 7ª Anita Serena (Sile) nel singolo junior fem.; 7° Sebastiano Carrettin (Giudecca) nel singolo junior; 7ª Luana Scarpa (Padovacanottaggio) nel singolo senior fem.; 10° Stefano Falcone (Sile) nel singolo ragazzi; 10ª Alice Scopinich (Mestre) nel singolo junior fem.; 10° Claudio Donadello (Padovacanottaggio) nel singolo senior; 11° Giovanni Poli (Mestre) nel singolo pesi leggeri; 12° Alessandro Brunello (Ospedalieri TV) nel singolo junior; 12° Alessandro Biasetto (DLF Treviso) nel singolo pesi leggeri; 12° Daniele Vania (Padova) nel singolo under 23; 13ª Irene Cola (Sile) nel singolo ragazze; 14° Claudiu Valent Sageata (Giudecca) nel singolo under 23; 15° Carlo Alberto Zago (Padova) nel sngolo junior; 15° Giacomo De Lucchi (Padova) nel singolo under 23; 15° Andrea Pareschi (Villamarzana) nel singolo senior; 18° Filippo Levorin (Padova) nel singolo ragazzi; 19° Tommaso Vianello (Ospedalieri TV) nel singolo junior; 23° Giovanni Cappellozza (Padova) nel singolo ragazzi; 23° Lorenzo D’Ambrosi (Mestre) nel singolo junior; 24° Jacopo Boccato (Ospedalieri TV) nel singolo ragazzi; 25° Edoardo Finotto (Giudecca) nel singolo junior; 26° Giacomo Varotto (Padova) nel singolo ragazzi; 33° Andrea Giurisato (Padova) nel singolo ragazzi; 35° Lorenzo Baldo (Padova) nel singolo ragazzi; 39° Guglielmo Martorelli (Padova) nel singolo ragazzi; 46° Riccardo Griggio (Padovacanottaggio) nel singolo ragazzi.

Ricordiamo infine i risultati degli equipaggi veneti impegnati nelle gare riservate alla categoria master: 1° quattro di coppia master 43-54 (Padova) con Gamba, Bullo, Bisatto, Bertazzo; 2° otto master fem. (Padova) con Maroni, Siviero, Zambelli, Riondato, Prevedello, Dus, Lazzaretto, Frasson, Mattarello; 2° otto master (Padova-Querini-Bardolino) con Frisiero, Mellevoi, Sorge, Carletto, Bacco, Marchetto, Liberti, Setale, Rossoni; 5° quattro di coppia under 43 (Padova) con Frasson, Frattina, Meneghello, Bonato.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa