Un Titolo Italiano di Società per la Canottieri Padova e medaglie anche per Padovacanottaggio, Sile e DLF Treviso

Nello stesso giorno dei funerali del past Presidente federale Renato Nicetto, sul bacino della Standiana di Ravenna iniziavano le gare del Campionato Italiano di Società.

Ci piace quindi pensare che Arianna Carletto con Chiara Giurisato abbiamo “onorato” la figura del grande amico e protagonista del canottaggio Veneto prematuramente scomparso conquistando il Titolo Italia no di Società nel doppio femminile per la Canottieri Padova, sodalizio che ha visto da sempre tra i suoi tesserati e dirigenti proprio Renato Nicetto.

Le due allieve di Alberto Rigato, seppur ancora entrambe della categoria junior, hanno conquistando d’autorità il gradino più alto del podio conducendo la finale fin dalle prime battute.

Nella stessa finalissima il terzo gradino del podio è stato occupato da un altro equipaggio veneto composto da Anita Serena ed Elena Merotto della Canottieri Sile (anche loro ancora della categoria junior), giunte sul traguardo a meno di tre decimi dalla piazza d’onore.

Medaglia d’argento invece nel singolo femminile per Giulia Cabassa (Padovacanottaggio) che è poi salita sul quattro di coppia assieme alle compagne Elena Salerno, Luana Scarpa e Maria Cabassa salendo ancora sul podio e ottenendo una buona medaglia di bronzo.

Bronzo conquistato anche dall’atleta junior del DLF Treviso Pietro Cangialosi nel singolo maschile. Specialità questa con il maggior numero di equipaggi iscritti.

Da sottolineare inoltre il quarto posto ottenuto dal doppio maschile composto da Daniele Vania e Giorgio Del Re della Canottieri Padova.

 

 

 

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *