Giornata Nazionale dello Sport – 05 giugno 2016 – Ponzano Veneto (TV)

Domenica 5 giugno 2016 si è tenuta la 13^ Giornata Nazionale dello Sport: una manifestazione all’insegna dello sport e della promozione di tutte le discipline sportive , coordinata dai Comitati Regionali CONI in collaborazione con le FSN, DSA, EPS, AB. Come lo scorso anno l’Amministrazione comunale di Ponzano Veneto hamesso a disposizione le piazze, le ville venete con i loro meravigliosi giardini e ha allestito il pasta party per circa quaranta associazioni sportive presenti. Presso la Casa del CONI è stato consegnato un cappellino ricordo ai ragazzi che hanno provato almeno dieci discipline sportive.Numerosi i giovani che si sono alternati sui remoergometri posizionati nell’area dedicata al canottaggio allestita da Luciano Mestriner (Referente provinciale FIC) in collaborazione con Ennio Casagrande (Vice Presidente del Comitato Regionale Veneto).
La giornata è stata un’importante occasione per promuovere il canottaggio e i tre sodalizi remieri trevigiani.
Si ringraziano le società con i rispettivi atleti della Canottieri Sile e del Circolo Ospedalieri per la preziosa collaborazione e partecipazione.
Luciano Mestriner
Referente Provinciale FIC

DLF Treviso, Padovacanottaggio, Padova, Mestre ed Ospedalieri TV salgono sul podio a Piediluco

Pietro Cangialosi del DLF Treviso e Luana Scarpa dell’Associazione Padovacanottaggio conquistano entrambi il gradino più alto del podio al 2° Meeting Nazionale di Piediluco rispettivamente nel singolo junior e nel singolo esordienti femminile.

Sabato 4 e domenica 5 giugno, sul lago umbro, si è infatti svolto il secondo appuntamento Nazionale di canottaggio che precede i vari Campionati Italiani che si svolgeranno già a partire dal prossimo weekend e che ha visto la partecipazione di oltre 700 atleti gara provenienti da ogni parte d’Italia.

La Regione Veneto è stata rappresentata dalle società Canottieri Mestre, Ospedalieri Treviso, Canottieri Padova, Associazione Padovacanottaggio e DLF Treviso e oltre alla medaglia d’oro conquistata dagli atleti di queste ultime, anche gli altri sodalizi veneti sono saliti sul podio.

Cecilia Bellati (Padova) conquista l’argento nel doppio senior ed il bronzo in singolo senior, stesso “medagliere” ottenuto anche dal compagno di società Simone Martini che in doppio ha raggiunto la piazza d’onore in coppia con Nicola Zorzetto (Ospedalieri TV) e quest’ultimo era già giunto in quinta posizione nel singolo.
Medaglia d’argento conquistata anche da Giovanni Poli (Mestre) nel singolo esordienti.

Due quarti posti invece per Giulia Cabassa (Padovacanottaggio) in singolo senior ed in doppio senior in coppia con Elena Salerno che in precedenza era giunta ancora una volta ai piedi del podio anche nel singolo junior femminile.

Settima posto per Antonio Gianolli (Padovacanottaggio) nella prova altamente indicativa del due senza junior e taglia il traguardo in settima posizione anche Teresa Zambon (Mestre) nella finale del singolo pesi leggeri femminile.

Sesto posizione nella finale del quattro di coppia junior per l’equipaggio degli Ospadlieri Treviso composto da Mattia Campigotto, Francesco Marchetto, Alberto Martino ed Andrea Molena che, in base anche al risultato ottenuto al primo Meeting Nazionale, è valso al circolo trevigiano la conquista dello speciale Trofeo intitolato alla memoria di Giovanni Mercanti.

Il prossimo appuntamento per i canottieri veneti è già fissato per sabato e domenica prossima a Gavirate (VA), teatro dei Campionati Italiani ragazzi, under 23 ed esordienti.

Alberto Vianello
Comitato Regionale Veneto – F.I.C.
Ufficio Stampa

Pietro Cangialosi del DLF Treviso vince l’oro al meeting nazionale a Piediluco

Dopo il titolo di campione regionale veneto conquistato lo scorso 22 maggio, Pietro Cangiatosi, atleta del Dopolavoro Ferroviario di Treviso, si aggiudica la medaglia d’oro nella specialità del singolo juniores al II meeting nazionale svoltosi sabato e domenica sul lago di Piediluco (Terni). 

Gara dominata fin dal sabato mattina nelle batterie di qualificazione e poi nella semifinale dove ha fatto segnare sempre il miglior tempo. Nella finale della domenica mattina, dopo una partenza in seconda posizione, si portava in testa già dopo i primi 500 metri di gara per poi concludere il percorso di 2000 metri con un vantaggio di oltre 5 secondi sugli avversari. 

L’allenatore del DLF, Sebastiano Ladillo, ha così commentato: “Sono molto soddisfatto del risultato conquistato, frutto del duro lavoro svolto nell’ultimo anno. Pietro è solo al primo anno nella categoria juniores ma sta già dimostrando di poter stare con i migliori della categoria. Il nostro obiettivo stagionale era e rimane l’accesso alla finale per il Campionato Italiano che si svolgerà a Ravenna il 25 e 26 giugno, dove troveremo una concorrenza molto agguerrita e dobbiamo quindi fare un ulteriore sforzo per prepararci al meglio”.

Ottime prestazioni sempre nel singolo juniores anche per Alessandro Pinni e Massimiliano Pavan  che si sono qualificati per la finale B dove hanno ottenuto rispettivamente il terzo e quarto posto.

Nelle foto:
Pietro in barca prima della partenza e premiato dal Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale

Ufficio Stampa

DLF Treviso